Da Spazio a Luogo
Lo sguardo dell’architetto sul territorio

Serve lo sguardo dell’architetto per immaginare il cambiamento, per reinventare gli spazi di vita urbana, per interpretare il tessuto sociale e dare qualità alla vita dei cittadini.

Serve lo sguardo dell’architetto per l’individuazione di spazi urbani da ripensare, da riusare per generare nuove opportunità: un processo per la costruzione della nuova, grande mappa della città metropolitana di Venezia.

In occasione della Biennale di Architettura 2018, invitiamo gli architetti a volgere il loro sguardo verso le piazze, gli edifici vuoti, le aree verdi, gli spazi che devono ritrovare il valore della condivisione.

L’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Venezia vuole stimolare i professionisti ad approfondire questa opportunità, a usare lo sguardo esperto per proporre soluzioni di miglioramento e suggerire nuove possibilità per il benessere comune.

Visitiamo e osserviamo il territorio, mappiamo i luoghi lasciati nell’indifferenza o abbandonati, costruiti oppure aperti, a volte anche dimenticati, proponendo un loro nuovo possibile utilizzo utile al miglioramento della vita dei cittadini.

CALL – l’invito a reinventare spazi di vita nel nostro territorio: www.ordinevenezia.it